Crostata morbida di mele: un salto indietro nel tempo!

Loredana Manager by Scritto da 

(3 voti)

Mettendo un pò d'ordine tra le tue cose, ritrovi piccoli tesori del passato e capisci che le tue passioni sono sempre state le stesse, anche se magari, a quel tempo, non te ne rendevi conto. Iniziando a sfogliare ti soffermi sulla grafia e cerchi di capire quanti anni avevi... sorridi degli strafalcioni ortografici!
Di tanto in tanto dimenticavo di trascrivere qualche ingrediente, ma la ricetta della crostata morbida di mele che mi preparava la nonna sembra essere completa.

Ingredienti:

  • 100 gr zucchero semolato
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 150 gr di Farina 00
  • Scorza di limone grattugiata
  • ½ bicchiere di latte intero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Mele dell’Etna q.b.
  • Zucchero di canna e cannella in polvere q.b.

Miscelare tutti gli ingredienti, aiutandosi con uno sbattitore a fruste, avendo cura di iniziare dallo zucchero con le uova, quindi via via aggiungendo gli altri.
Imburrate e infarinate una teglia. Disporre le mele precedentemente sbucciate e tagliate a fette, nelle quantità che più preferite sul fondo della teglia (io ne metto davvero tante, da non lasciare nemmeno un spazietto tra una fetta e un’altra).
Versare il composto che deve essere morbido, ma non troppo liquido, sopra le mele. Spolverizzare la superficie di zucchero di canna misto a cannella in polvere.
Cuocete in forno già caldo a 180 gradi per 30 minuti, poi sfornate e lasciatela raffreddare.

La crostata morbida si conserva a temperatura ambiente per 2-3 giorni al massimo... ma a casa nostra o quando la prepariamo in agriturismo, difficilmente arriva a fine giornata!

Altro in questa categoria: Confettura di Pere Coscia »

Lascia un commento

Assicurati di inserire le informazioni richieste indicate dal simbolo asterisco (*). Il codice HTML non è permesso.